I Musei




Museo Artisti Viggiutesi dell'800


Questo nuovo Museo degli Artisti Viggiutesi dell'800 è stato inaugurato nel 2007.

Il museo ha trovato spazio nella ristrutturata "orangerie" di villa Borromeo, nel centro storico, accanto al Museo dei Picasass che è collocato nell'ex scuderia della villa.

800_museo

L'Orangerie, sede del Museo degli Artisti Viggiutesi dell'800
Foto fornita dall'autore: Francesco Rizzi

Nell'orangerie sono esposte circa ottanta opere di famosi artisti viggiutesi:
Antonio Argenti,
Giosuè Argenti,
Angelo Bottinelli,
Antonio Bottinelli,
Stefano Butti,
Giuseppe Buzzi Leone,
Luigi Buzzi Leone.
[P.S. per tutti questi artisti il nome è un link alla biografia con info e molte immagini]

800.jpg

L'Orangerie, i busti esposti al piano rialzato
Foto fornita dall'autore: Francesco Rizzi

& & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & & &;

800_2.jpg

L'Orangerie, i busti esposti al piano rialzato, altra angolazione
Foto fornita dall'autore: Francesco Rizzi

È possibile ammirare "Il Cacciatore delle Alpi" (o Il garibaldino), "Il Giorno", il "Putto sul delfino" di Luigi Buzzi Leone;
il "Busto di Felice Argenti" di Stefano Butti;
"Cloe e Dafne", il "Torquato Tasso alla corte degli Estensi", il "monumento al padre" di Angelo Bottinelli;
la "Lotta di leoni" di Giuseppe Buzzi Leone;
gli "Autoritratti" di Antonio Bottinelli e Giosuè Argenti; "La modestia" e "La ninfa" (o "Prime rose") di Antonio Bottinelli;
"Terrore" di Antonio Argenti ed altro...

800_terrore

Antonio Argenti: Terrore, gesso
Foto fornita dall'autore: Francesco Rizzi




- Edit by TaSa 11-2021 -




hr

Non ci sono commenti a questa pagina

Se vuoi inserire un commento, clicca QUI

hr



La pagina è stata visualizzata 31 volte dal 01-06-2022.