Artisti: le Biografie




Giuseppe Rusconi detto Pino


Il 4 giugno 2006 ebbi modo di visitare, in SOMS, la mostra dal titolo "Ultimi Artisti Viggiutesi".
In quell'occasione fotografai le schede biografiche degli autori e tutte (o quasi) le opere esposte.
I compilatori delle schede non erano menzionati e, quindi, non posso attribuirle nei crediti. Suppongo ci fosse la mano di Giovanni Molina.
Per quanto riguarda le opere esposte, non sempre erano a favore di luce ed alcune foto non sono di buona qualità.
Qui di seguito il testo e alcune delle opere di Pino Rusconi
tasa


.
Breve ricordo dello scultore Giuseppe Rusconi


Ritratto di Pino Rusconi.
Foto di autore non citato

Angelo Giuseppe Rusconi nacque a Viggiù il 26 settembre 1916. Conosciuto più semplicemente come "Pino" o "Pino dala Gusta" entrò presto a far parte della grande schiera di "artistartigiani" viggiutesi che da secoli sono ricordati per via delle loro opere.

Frequentò la Scuola d'Arte professionale della "Società Operaia di Mutuo Soccorso" di Viggiù la cui istituzione risale al 1872.


Rilievo per il 130º anniversario della SOMS.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Incisione.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Testa di fanciulla.
Foto di Saverio Taglialatela

Sotto la guida di Giuseppe Ongaro e di Pietro Gussoni affinò le sue qualità di cui diede valoroso saggio, ancor giovanissimo, in diversi concorsi provinciali, regionali e nazionali.

Dopo la pesante e dolorosa parentesi bellica, riprese a scolpire presso il laboratorio viggiutese di Luigi Franzi e poi in quello, oltre confine, dei "Fratelli Mariotti" di Chiasso (Canton Ticino) ove ebbe modo di collaborare con diversi scultori tra i quali i varesini Quattrini e Frattini.

Prolifico nell'arte dello scalpello ma umile come i veri artisti, le sue opere sono dislocate in numerose chiese, in parecchi cimiteri e in diversi luoghi pubblici e privati del Canton Ticino e della Lombardia.


Testa di Cristo.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Stessa immagine ma con fotocamera impostata in modo diverso.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Rilievo, testa di donna.
Foto di Saverio Taglialatela

Molte sue sculture furono esposte, con grande successo in diverse mostre, una per tutte: quella degli "Artisti della Valceresio in Lombardia" tenutasi a Milano nell'aprile del 1982 durante la Sessantesima Fiera di Milano.

Scomparso il 13 agosto 1998, il suo ricordo è ancora ben vivo nella memoria di quanti lo conobbero ed apprezzarono: al suo umile portamento contrapponeva una intensa e vibrante vena artistica e piace ancora immaginarlo al suo banco di lavoro, mentre con sapienti colpi di scalpello riesce a separare quelle parti (indifferentemente marmo, pietra, legno) che celano artistiche figure che solo gli occhi di un vero artista riescono a scorgere per poi... regalarle ai nostri.


Rilievo, Madonna con Bambino.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Rilievo, testa di Michelangelo.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Nudo.
Foto di Saverio Taglialatela


----------------------------------------------------------------------

Foto e testo dalla mostra SOMS "Ultimi Artisti Viggiutesi" del 4 giugno 2006




- Edit by TaSa 09-2021 -




hr

Non ci sono commenti a questa pagina

Se vuoi inserire un commento, clicca QUI

hr



La pagina è stata visualizzata 38 volte dal 01-06-2022.