Artisti: le Biografie




Antonio Bottinelli (Carlo Antonio)


BOTTINELLI, Antonio (Carlo Antonio).
Nacque a Viggiù (prov. di Varese) l'8 settembre 1827 da Ambrogio e da Maddalena Fontana.

autor.

Antonio Bottinelli - autoritratto
Foto di Francesco Rizzi

Fu sostanzialmente scultore autodidatta e si formò seguendo gli esempi che gli poteva fornire il fertile ambiente del paese natale.
A venticinque anni, nel 1852, si recò a Roma dove allargò le sue conoscenze e incominciò a dedicarsi a opere d'impegno che esponeva con fortuna in Italia e all'estero.

Suo primo lavoro di un certo peso fu una statua di Armida, presentata prima a Roma e poi a Parigi all'Esposizione universale del 1855.

Antonio Bottinelli - Busto di donna velata
all'asta il 6-6-2021 su questo sito con la seguente descrizione:
Antonio Bottinelli
Female marble bust as an Allegory of Modesty
Sale Date: March 25, 2021
Auction Closed

Nel 1858 si trasferì nella capitale francese, ove fu accolto al "Salon" suscitando interesse tra i critici e i collezionisti, che gli acquistarono tutte le opere.
La guerra d'indipendenza del 1859, alla quale egli prese parte come volontario, lo richiamò in Italia.
Dopo la vittoria si trattenne a Milano, dedicandosi a una attività sempre più intensa.

Sono di questo periodo la Camilla (esposta nel 1861 a Londra e ora conservata a Viggiù dagli eredi),
La toilette (inviata all'Esposizione mondiale di Parigi del 1867) e
la Statua di s. Aquila, eseguita per il duomo di Milano.

Antonio Bottinelli - La toilette
in vendita (il 6-6-2021) su un sito d'arte straniero col titolo
CONTEMPLATING BEAUTY a 15.000,00 $ USD con questa descrizione:
measurements, the sculpture height 46 in.; the pedestal 44 1/2 in.,
alternate measurements, 117 cm; 113 cm, carved white carrara marble,
signed A. Bottinelli

Tornato a Roma (1868), aprì uno studio in via Margutta, imponendosi come uno degli artisti più fortunati.
Sono, di questi anni le sue opere più note:
la Modestia (premiata all'Accademia di Belle Arti di Roma, esposta a Parigi e ora collocata nell'edicola Lazzaroni del Cimitero vecchio di Viggiù) (ora spostata in una sala di Villa Borromeo per proteggerla dal degrado e dai ladri, ndr),
la Solitudine,
l'Ondina,
la Saffo,
l'Aria (ora a, Cernobbio presso Como),
l'Agricoltura,
Gioia,
Le quattro stagioni (gessi a Viggiù, presso gli eredi),
la Vanità,
Najade e
Le prime rose (gesso a Viggiù, presso la Società di mutuo soccorso) (ora al museo Artisti dell'ottocento).

Antonio Bottinelli - Busto di donna elegante
all'asta il 24-8-2008 su questo sito a 3.000,00 $ USD* con la seguente descrizione:
ANTONIO BOTTINELLI (Italian, 1827-1898) MARBLE BUST OF AN ELEGANT WOMAN
Life size bust of a woman wearing an elegant lace edged dress,
long braided hair with a tiara. Nicely mottled facial features out of white marble.
Signed on the back "A. Bottinelli F. Roma". Set on a turned round polished marble base.
SIZE: 31-1/2" h x 20" across shoulders. CONDITION: Generally very good. 9-71651

Si tratta quasi sempre di nudi sensuali, modellati dolcemente, dalle pose molli e romantiche: caratteristiche queste sulle quali, più che sulle qualità artistiche - invero assai limitate - poggiò la fama dello scultore.

Il B. eseguì anche numerosi busti ed espose con continuità nelle principali mostre di Roma, Parigi, Vienna, Monaco e Berlino.
Testimonianza del suo successo sono i molti premi ottenuti, oltre che a Roma, a Vienna (1873), Filadelfia (1876), Melbourne (1880) e Nizza (1884).

Antonio Bottinelli - Ritratto di Augusto Cataldi 1883 ca
Foto di autore (a me) ignoto

Altre opere del B., oltre a quelle già citate, sono a Viggiù - dove egli si ritirò negli ultimi anni della vita - nel Cimitero vecchio (la Pace, statua in marmo sulla tomba della famiglia)(ora esposta in una sala di Villa Borromeo) e presso gli eredi.

Morì a Viggiù il 26 settembre 1898.


----------------------------------------------------------------------

BOTTINELLI Antonio e Angelo
Testo di Luciano Caramel - Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 13 (1971)
https://www.treccani.it/enciclopedia/antonio-bottinelli_(Dizionario-Biografico)



Antonio Bottinelli (Carlo Antonio) -2-


Antonio Bottinelli (Viggiù, 8 settembre 1827 - Viggiù, 26 settembre 1898) è stato uno scultore italiano.

Frequenta l'Accademia di Belle Arti di Brera per proseguire gli studi a Roma dal 1852.
La prima delle sue opere di maggior successo è Armida, esposta a Parigi nel 1855 dove l'artista in quello stesso anno si trasferisce.

estate

Antonio Bottinelli - Allegoria dell'Estate
all'asta per Heritage Auctions il 9J giugno 2018 a Dallas, TX, US trovato su questo sito prezzo di partenza 1.500,00 $ USD* con la seguente descrizione:
Antonio Bottinelli (Italian 1827-1898) Allegory of Summer Marble 27-1/4 inches (69.2 cm) high
Signed A. Bottinelli F. Roma
PROPERTY FROM A LOUISVILLE ESTATE HID04901242017

Al termine della Seconda guerra di indipendenza del 1859, che lo ha visto impegnato come soldato volontario, va a vivere a Milano.
Risalgono a questo periodo
Camilla (1861), Santa Paola (1863) per il fianco meridionale del Duomo di Milano, Santa Lucia,Sant'Aquila (1865).
Nel 1867 espone a Parigi La toilette.

estate2

Antonio Bottinelli - Estate,
altra angolazione, 1864 ca



Antonio Bottinelli - La Primavera


La sua attività gli procura critiche favorevoli all'estero, premi internazionali e partecipazioni a esposizioni universali a Roma, Vienna, Filadelfia, Melbourne, Nizza.
La fama dello scultore si deve in particolar modo ai soggetti delle sue opere, in cui domina la figura femminile, resa con un modellato e con pose romantiche.

Nel 1898 partecipò alla Esposizione generale italiana di Torino.


Antonio Bottinelli - Allegoria dell'Inverno



Antonio Bottinelli - Inverno, particolare


Tra le opere che si conservano a Viggiù:
La Modestia, premiata all'Accademia di belle arti di Roma, rappresentata da una fanciulla; l'opera, che si trovava nella Cappella Corti del cimitero vecchio di Viggiù, è ora esposta in una sala di Villa Borromeo
La Pace, in origine su una tomba del cimitero vecchio di Viggiù, è ora esposta in una sala di Villa Borromeo.

.

Antonio Bottinelli - Allegoria dell'Inverno, part.
all'asta su Sotheby's il 4 Novembre 2011 - New York, NY, US
con la seguente descrizione: ANTONIO BOTTINELLI ITALIAN 1827-1898
WINTER signed A. Bottinelli F./Roma and titled WINTER
white Carrara marble on a bleu Turqin marble pedestal
the bust height 29 in.; the pedestal height 35 3/4 in. 73.5 cm; 90.5 cm

Nel Museo della scultura viggiutese dell'Ottocento si possono vedere:
Prime rose, l'opera rappresenta una giovane donna che tiene fra le mani delle rose appena sbocciate difendendole da un capretto insolente che cerca di ghermirle
due frammenti di un gruppo raffigurante un baccanale, rispettivamente una gamba e il dio Bacco
un Autoritratto.

.

Antonio Bottinelli - trovata col titolo inglese Affection
su flickr.com - foto di Matt Devine ©


----------------------------------------------------------------------

Testo tratto da Wikipedia - l'Enciclopedia Libera
https://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Bottinelli




. C'è una seconda pagina dedicata ad Antonio Bottinelli. Clicca qui.

.
Alcune delle foto di questa pagina sono state tratte da siti di aste d'arte italiani e stranieri.

Edit by tasa 06-2021





hr

Non ci sono commenti a questa pagina

Se vuoi inserire un commento, clicca QUI

hr



La pagina è stata visualizzata 122 volte dal 01-06-2022.