Artisti: le Biografie




Antonio Danzi


Il 4 giugno 2006 ebbi modo di visitare, in SOMS, la mostra dal titolo "Ultimi Artisti Viggiutesi".
In quell'occasione fotografai le schede biografiche degli autori e tutte (o quasi) le opere esposte.
I compilatori delle schede non erano menzionati e, quindi, non posso attribuirle nei crediti. Suppongo ci fosse la mano di Giovanni Molina.
Per quanto riguarda le opere esposte, non sempre erano a favore di luce ed alcune foto non sono di buona qualità.
Qui di seguito il testo e alcune delle opere di Antonio Danzi. Le foto della "Madonna del Tamaro" non facevano parte della mostra e non sono mie.
tasa



Antonio Danzi.
Foto fornita dai familiari


Antonio nasce a Viggiù il 23 marzo 1923. Viene avviato al lavoro della pietra nel laboratorio di famiglia, in via Martimo Longhi.
La sera frequenta la Scuola Professionale di Disegno diretta dal Prof. Ongaro.


Antonio Danzi: Testa di uomo.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Monumento funebre, bronzo.
Foto di Saverio Taglialatela

Prosegne gli studi di ornato e scultura, a Milano, presso l'Accademia di Brera ed al Castello.
Sempre a Milamo, nello Studio dello scultore Franco Asco (1903-1970), approfondisce le varie tecniche.
Del Prof. Asco diviene collaboratore ed amico, realizzando con lui molte opere funerarie che si possono ammirare nel Cimitero Monumentale di Milano.
Ritorna a Viggiù dove continua la sua attività di scultore con i fratelli: Peppino, Ugo, Paolo e Gigi.


Antonio Danzi: Compianto del Cristo Morto, terracotta.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Compianto del Cristo Morto, altra angolazione.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Crocifisso, bronzo.
Foto di Saverio Taglialatela

Collabora per molti anni con lo scultore Vittorio Tavernari ed è il primo maestro dello scultore Angelo Maineri di Comerio (Varese).

L'artista al lavoro nel suo laboratorio.
Foto fornita dai familiari.


Nel 1979 aiuta la moglie del suo maestro Franco Asco a prepararne la mostra postuma, a Milano, nel Museo di Via Sant'Andrea.
Nell'agosto del 1980, per gli allievi del Prof. Dino Quartana di Parigi, con il patrocinio del Comune di Viggiù, organizza un imcontro-studio per la lavorazione della pietra, al Museo Butti.


Antonio Danzi: Crocifisso, bronzo - 1988.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Coppia di fermalibri.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Testa di uomo.
Foto di Saverio Taglialatela

L'anno successivo, il Prof. Quartana lo invita a continuare, nel suo studio a Parigi, il lavoro iniziato con tanto entusiasmo a Viggiù.

Il suo impegno e la sua passione lo portano a realizzare im marmo, in pietra e in bronzo, numerosi bassorilievi, capitelli, stemmi, trofei e molte statue.
La sua opera più conosciuta è la "Madonna del Tamaro”, statua benedetta da Papa Giovanni Paolo II il 14 giugno 1984, a Lugano.


Antonio Danzi: Madonna con Bambino più nota come "Madonna del Tamaro" - 1984.
Foto tratta da www.montetamaro.ch - Vedi nota (1)

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Madonna con Bambino, altra angolazione - 1984.
Foto tratta da luoghidavedere.it

Anche durante gli ultimi anni di malattia, continua a realizzare opere che lo rendono partecipe della vita del suo paese.

Muore a Viggiù il 19 luglio 1990.

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&


Antonio Danzi: figura maschile, bronzo.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Madonna con bambino, rilievo.
Foto di Saverio Taglialatela

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Antonio Danzi: Madonna in preghiera, terracotta.
Foto di Saverio Taglialatela


----------------------------------------------------------------------

Foto e testo dalla mostra SOMS "Ultimi Artisti Viggiutesi" del 4 giugno 2006
Le foto della "Madonna del Tamaro" sono tratte dai siti citati in didascalia.



Note

(1)
Dal sito www.montetamaro.ch accompagnata da queste note:
Nome scultura: Madonna con Bambino
Anno: 1984 - Artista: Antonio Danzi di Viggiù
Materiale: Bronzo
Statua bronzea della Madonna con Bambino, opera dello scultore Antonio Danzi di Viggiù, che, dal 15 giugno 1985 veglia maestosa sulla conca attorno al ristorante ed è ormai chiamata “La Madonna del Tamaro”.
La statua fu benedetta a Lugano il 12 giugno 1984 da Papa Giovanni Paolo II in occasione della sua visita in Ticino.




- Edit by TaSa 09-2021 -




hr

Non ci sono commenti a questa pagina

Se vuoi inserire un commento, clicca QUI

hr



La pagina è stata visualizzata 110 volte dal 01-06-2022.