Artisti: le Biografie




Nino Cassani


Nasce a Viggiù nel 1930.

Compie gli studi all’Accademia di Brera di Milano e inizia l’attività artistica nel 1955 presentando sculture figurative realizzate in pietra, materiale che predilige perché congeniale al suo modo di scolpire e arrivando poi alle “trasformazioni” del 1958-1959.

foto

Nino Cassani
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

Dal 1960 con le “pietre vive” ricerca nella pietra maggiori possibilità espressive, amplificandole poi nei “rotanti” e nelle “strutture circolari” dove prevale l’idea del movimento.

Dal 1961 molte sono le mostre personali in Italia e all’estero.
Partecipa inoltre alle principali rassegne nazionali ed internazionali:
Biennale di Venezia (1962),
Biennale di Parigi (1963) dove ottiene il premio Rodin,
Biennale Internazionale di scultura di Carrara (1962-1965-1967-1969-1973),
Quadriennale di Roma (1965),
Biennale di Anversa (1965);
Mostra itinerante del bronzetto italiano contemporaneo nel 1971 a Budapest, Buenos Aires, Montevideo, Rio de Janeiro, Sao Paulo;
nel 1972 a Città del Messico, Tokio, Osaka, Hahone;
nel 1974 a Hong Kong.

1956testa

Nino Cassani: Testa - 1956
Marmo di Carrara, cm 30x25x32. Collezione privata.
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

figuraseduta

Nino Cassani: Figura seduta - 1957
Pietra, cm 45x47x22. Collezione privata.
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

1961ritmiascensionali

Nino Cassani: Ritmi ascensionali, 1961.
Pietra, cm 300x150x100. Proprietà del Parco Museo Fondazione Pagani di Castellanza (Varese).
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

Espone a Padova in occasione del Concorso internazionale del bronzetto Palazzo della Ragione (1959 - 1961 - 1963 - 1965 - 1967 - 1971) e
a Milano Museo Poldi Pezzoli, in occasione della mostra “Milano 70/70, un secolo di arte a Milano” (1970).
Nel 1972 il Museo Middelheim di Anversa dedica un’ampia rassegna alle sue opere.
Partecipa alla Triennale europea di scultura - Parigi - Palais Royal (1978),
all’XI premio nazionale città di Gallarate (riservato alla scultura) dove è tra i premiati (1979),
alla Biennale Nazionale Città di Milano - Palazzo della Permanente (1974 - 1984 - 1993 - 1995),
alla mostra “Scultura a Varese dal Verismo ad oggi” - Varese-Castello di Masnago (1994),
a “Due secoli di scultura: la città di Brera” Milano, - Accademia di Belle Arti (1995),
a “Linea della scultura a Padova” Musei Civici di Padova (1996),
“Fra peso e leggerezza, figure della scultura astratta in Italia” Cantu (1966),
a “Sogni di carta, aspetti del disegno in Lombardia” Ljubljana (1966),
“Naturarte” - Castello Morando Bolognini di Sant’Angelo Lodigiano (2003 - 2005 - 2007),
ad “Arte oggi a Varese” Maccagno - Museo Parisi Valle (2008).

1963strutturaverticale

Nino Cassani: Struttura verticale, 1963.
Pietra, cm 205x65x60. Proprietà del Comune di Torino.
Vincitore del Premio Rodin alla Biennale di Parigi del 1963.
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

1964rotante

Nino Cassani: Rotante, 1964.
Pietra, cm 45x45x22.
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

1965rotante

Nino Cassani: Rotante, 1965.
Pietra, cm 110x115x45. Proprietà del Museo Middelheim di Anversa.
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

Partecipa inoltre a "Scultura nella Città" progetti per Milano - Museo della Permanente - Milano 2009,
alla Biennale Internazionale di Scultura al Castello di Racconigi (2013),
a "Forme nello Spazio" (dicembre 2016-febbraio 2017) alla Fondazione Stelline di Milano.
Una sua opera è presente alla rassegna " Urbanart: colore, materia, luce, 2018 al Museo della Permanente di Milano, nella saletta dedicata agli artisti recentemente scomparsi.

È stato titolare della cattedra di scultura all’Accademia di Venezia (1977-1981), all’Accademia Albertina di Torino (1982-1989) all’Accademia di Brera di Milano (1990-1995).
Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.

Nino Cassani muore a Milano l'11 dicembre 2017.

storiadimacchine

Nino Cassani: Storia di macchine n. 12, 1969.
Pietra, cm 400x210x100.
Realizzata per gli Stabilimenti Ratti di Luino (Varese), ora collocata a Luino in Largo Ratti.
Foto di autore non citato tratta dal sito personale dell'artista

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

strutturarotantecomposita

Nino Cassani: Struttura rotante composita, 2004-2005. Pietra, cm 200x250x90. Proprietà del Comune di Rozzano (MI), collocata in Piazza Berlinguer.
Foto di Paolo Ferrè tratta dal sito personale dell'artista

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

1965rotante

Nino Cassani: TRASFORMAZIONE, 1958
Pietra - cm 153.
Foto di autore non citato tratta da "Scultura a Varese dal verismo ad oggi" - Edizioni LATIVA 1994


----------------------------------------------------------------------

Cassani Nino
dal sito personale dell'artista www.ninocassani.it/Biografia
Il testo è puibblicato pari pari da:
Wikipedia, l'enciclopedia libera.
it.wikipedia.org


Nino Cassani -2-


Nel 1930 Nino Cassani nasce a Viggiù e presto inizia il suo amore per la pietra e la scultura, crescendo nel fecondo ambiente artistico dei marmorini viggiutesi.

Compie gli studi all'Accademia di Brera e nel 1955 inizia l'attività di scultore lavorando proprio la pietra sul cui blocco opera direttamente alla ricerca di nuove espressività della materia.

1965rotante

Nino Cassani: ROTAZIONE, 1985
Pietra - cm 63
Foto di autore non citato tratta da "Scultura a Varese dal verismo ad oggi" - Edizioni LATIVA 1994

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

STRUTTURA ROTANTE

Nino Cassani: STRUTTURA ROTANTE, 1992
Pietra - h cm 60
Foto di autore non citato tratta da "Scultura a Varese dal verismo ad oggi" - Edizioni LATIVA 1994

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

1965rotante

Nino Cassani: da una tomba al cimitero di Viggiù
Pietra.
Foto di Saverio Taglialatela

La sua prima personale risale al 1961, a Milano, e ad essa fanno seguito altri appuntamenti artistici in Italia e in Europa,
come la Biennale di Venezia,
la Biennale di Parigi,
la Biennale di Anversa,
la Quadriennale di Roma,
la Biennale di Milano (la più recente nel '93)
ed altre mostre itineranti che sondano l'evolversi della scultura italiana portando il "verbo plastico" in nazioni e continenti.

Tra le personali più recenti ricordiamo l'antologica del 1990 al Museo Butti di Viggiù e
la mostra nel '93 al Centro d'Arte Grigoletti di Pordenone.

6365477

Nino Cassani: titolo e data non citati.
Foto di Paolo Monti tratta da it.wikipedia.org

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

6365862

Nino Cassani: titolo e data non citati.
Foto di Paolo Monti tratta da it.wikipedia.org

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

viggiu9

Nino Cassani: doppio rotante.
Già in Villa Borromeo a Viggiù nel periodo in cui l'artista è stato curatore dei musei viggiutesi
Foto di autore non citato tratta da it.wikipedia.org

E' stato titolare della cattedra di Scultura all'Accademia di Belle Arti di Venezia e di Torino, attualmente all'Accademia di Brera di Milano.

Vive e lavora a Milano e ad Azzio.
(p.s. il testo è del 1994. L'artista muore nel 2017)


----------------------------------------------------------------------

Cassani Nino
di Debora Ferrari da: "Scultura a Varese dal verismo ad oggi"
Edizioni LATIVA 1994

Riferimenti bibliografici:
A. del Guercio, Cassani sculture 1962-90
catalogo mostra Museo Butti Viggiù, 1991.

Questo testo fu già pubblicato su ViR - Viggiù in Rete nel 1997



.
Nel sito personale dello scultore sono disponibili moltissime immagini di altre opere oltre che testi e articoli.

- Edit by TaSa 10-2021 -




hr

Non ci sono commenti a questa pagina

Se vuoi inserire un commento, clicca QUI

hr



La pagina è stata visualizzata 131 volte dal 01-06-2022.