Logo
  Articoli      
             
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 25
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Versioni

Conta Click
pagina vista
539670 volte

Visite dal 1-1-05

FastCounter

 
Albergo Viggiù: i fatti ci danno ragione
Inserito il 04 febbraio 2006 alle 15:34:54 da tasa.

Articolo a cura delle minoranze in Consiglio Comunale


Albergo Viggiù: i fatti ci danno ragione

Premessa:

Come rappresentanti delle due liste civiche "Vicus Iulii" e "Progetto Globale per Viggiù e Baraggia'' riteniamo importante sottolineare, prima di tutto, il risultato ottenuto nella raccolta di firme proposta ai cittadini a favore della salvaguardia del complesso architettonico-naturalistico dell'Albergo Viggiù, situato in pieno centro storico.
E' doveroso ringraziare ben 1200 (per essere più precisi: 1227 di cui 30 di non residenti e 15 poco leggibili) cittadini viggiutesi che hanno sottoscritto la raccolta: un'adesione che ha superato ogni previsione, se consideriamo che spesso anche coloro che ci hanno votato non se la sono sentita di esporsi personalmente con una firma.
In quest'occasione molti hanno superato queste remore e, saputo della raccolta, si sono avvicinati spontaneamente per esprimere il proprio dissenso, dimostrando sensibilità e interesse per le sorti del paese.

Il punto della situazione

Ma ora, a che punto siamo ?
Abbiamo sollecitato l'intervento della soprintendenza dei beni architettonici del paesaggio il cui parere è stato espresso in una comunicazione all'amministrazione comunale e della quale rendiamo noti i contenuti principali:

  • La costruzione di un parcheggio sotterraneo, corrispondente all'intera area antistante, nonché un ulteriore parcheggio a raso comporterebbe il taglio degli alberi esistenti e l'impossibilità del ripristino a parco di alberi d'alto fusto, come al presente con incalcolabile danno naturalistico e paesaggistico.
  • Il previsto recupero abitativo dei sottotetti, soprattutto nel fronte sulla Via Canzani, porterebbe ad una notevole modificazione dell'architettura dell'albergo in perfetto stile liberty (riportato da molti testi d'arte come uno degli esempi più belli e rappresentativi di detto stile).
  • Il progetto di ristrutturazione prevede trasformazioni interne di dubbia compatibilità con la tutela storico-architettonica dell'edificio, come l'eliminazione della scala principale. Abbiamo informato l'Amministrazione sull'esito della raccolta delle firme.

Abbiamo informato l'Amministrazione sull'esito della raccolta delle firme.

Abbiamo richiesto una riunione con le seguenti parti:

  • Amministrazione comunale
  • Proprietà dell'immobile
  • Minoranze
  • Soprintendenza ai beni architettonici
  • Italia Nostra
  • Lega Ambiente

Al fine di giungere ad una soluzione ponderata che soddisfi le aspettative di tutte le parti, soprattutto quelle dei cittadini che tanto hanno a cuore le sorti dei nostro paese.

Il nostro punto di vista

Siamo stati sottoposti ad una raffica di critiche da più parti al fine di screditare le nostre obiezioni al progetto di recupero dell'albergo Viggiù (ci piace chiamarlo ancora cosi), ma ora. alla luce, di quanto affermato da un ente autorevole, scopriamo che avevamo ragione: nutrivamo le stesse perplessità e dicevamo le stesse, cose, da subito.

E allora ?

Allora non sarebbe stato meglio dare ascolto da subito ai gruppi di minoranza: "Progetto Globale" e " Vicus Julii", provvedendo -a fermare temporaneamente il progetto,, al fine di poter ragionare serenamente sull'ipotesi più percorribile ?

Quanto tempo si è perso inutilmente ?

E ancora, perché il Sindaco e 1' Amministrazione tutta non hanno ritenuto opportuno avvisare, per primi i cittadini su quanto avevano intenzione di fare, prima di andare, in corsi io per tentare di- approvare in-sordina un progetto su un intervento così sentito dalla cittadinanza ?
L'amministrazione ha sottovalutato l'importanza che la popolazione conferisce all'edificio in oggetto e al suo parco.

A proposito del parco è opportuno fare alcune osservazioni:
E' composto da alberi pregiati e secolari che rendono bello l'ambiente e costituiscono "un polmone verde" al centro del paese.
L'Amministrazione ha assicurato che il parco sarà sostituito da aiuole non certo paragonabili alla bellezza di un parco o un giardino.
Dati i trenta centimetri di terreno che copriranno i box, sì tratterà di cespugli che non "sostituiranno" di certo gli alberi ad alto fusto.

Ricordiamo poi, che tutti i i paesi cercano di decentrare i parcheggi per evitare il congestionamento del centro storico, Viggiù sarebbe un'eccezione.

In conclusione, per conoscere l'importanza che la popolazione conferisce al complesso in oggetto, bisogna avere una cultura del territorio e della storia di Viggiù, bisogna sentire forte dentro di se la voglia di preservare il paese contro qualsiasi speculazione, contro qualsiasi "tentazione".

Non basta dire "abbiamo il paese più bello della Valceresio" e poi di fatto snaturarlo con una serie di interventi inadeguati nel centro storico.

"Per ora i fatti e non le parole" ci danno ragione e con questa forza intendiamo proseguire nell'espletamento del nostro mandato.

Nell'interesse del paese, a favore dei cittadini, in accordo e, NON contro l'Amministrazione comunale.

 

Le liste civiche "Vicus Iulii" e "Progetto Globale per Viggiù e Baraggia''


Commenti
11 Commenti
Inserito il 04 febbraio 2006 alle 18:32:20 da Anonimo.  0/5
 

Una risata vi seppellirà! Ah ah

Inserito il 05 febbraio 2006 alle 00:56:37 da Anonimo.  0/5
 
Ridere fa bene alla salute ma la risata del commento precedente non porta alcun miglioramento per quanto concerne la comprensione del problema né le possibili soluzioni.
Se son queste le capacità di replica del partito dei palazzinari allora è molto probabile che il pianto ci seppellirà tutti a breve e, per tutti intendo i cittadini di Viggiù non la sola minoranza.
Complimenti. Sempre più in alto.
Inserito il 06 febbraio 2006 alle 16:56:47 da Anonimo.  0/5
 

Ma cosa intendeva dire il Sindaco sabato sulla stampa locale, dicendo che le minoranze potranno finalmente avanzare qualche proposta? Forse che le minoranze hanno creato tutto questo trambusto di firme senza mai avanzare una proposta in merito? Non ci credo, non ci credo, non ci credo!!! O forse sì.

PS: esiste davvero il partito dei palazzinari citato nel messaggio precedente? Di chi si tratterebbe? Ditecelo, così la prossima volta sapremo x chi non dobbiamo votare.

Inserito il 07 febbraio 2006 alle 01:08:12 da Anonimo.  0/5
 

Esiste, esiste... basta scorrere le liste presentate alle elezioni, vedere chi si è candidato, quale professione svolge e se non direttamente coinvolto in imprese edili o in attività immobiliari, pensare a chi sono i suoi parenti più prossimi... la risposta verrà da sola.

A buon intenditor...

Inserito il 07 febbraio 2006 alle 14:14:35 da Anonimo.  0/5
 

Continuate a spararvi frecciate cretine, ne gioverà sicuramente il paesello!Smiley

 Siete ridicoli! Trovate delle soluzioni facendo delle proposte invece di continuare a dire: loro hanno questo, fanno quell'altro,...

Ma chi critica sa FARE qualcosa oltre a s...parlare?

Inserito il 07 febbraio 2006 alle 18:30:52 da Anonimo.  0/5
 

Eh finiamola con la storiella delle professioni e degli amici. Io sono architetto, forse non potrei presentarmi alle elezioni??Smiley

Vi ricordo che la legge dice che tutti (TUTTI, non solo i più "puri" come pensa qualcuno) i cittadini sono eleggibili, salvo palesi casi di incompatibilità (condannati, ministri del culto, ecc.). Mi sa tanto che l'antiberlusconismo che vede conflitto di interessi dappertutto ha intaccato anche la mentalità viggiutese.

Ciao

Inserito il 07 febbraio 2006 alle 19:35:29 da tasa.  0/5
 
Nascosti dietro all'anonimato chiunque è capace di dire tutto e il contrario di tutto.
Venite fuori!
Inserito il 13 febbraio 2006 alle 18:11:30 da Anonimo.  0/5
 

Da che pulpito!

Allora vediamo:

  1. sheiks52 (si è poi dichiarato)
  2. ars longa vita brevis (si è poi scoperta)
  3. andrea bia
  4. lavatercaspar
  5. erasmo (il mitico!)
  6. ecc ecc
Inserito il 14 febbraio 2006 alle 00:04:22 da tasa.  0/5
 
Per l'anonimo di "Da che pulpito!"
Scusa, ma le rivelazioni che hai fatto sono così rivoluzionarie da non poter essere firmate?

Se citi sheiks52 vuol dire che sei un 'vecchio' membro della ML, pertanto avrai avuto modo di seguire anche lì i miei -numerosi- interventi contro l'anonimato per cui quel tuo titolare "da che pulpito!" è sostanzialmente sbagliato perché lascerebbe intendere un mio precedente favoreggiamento di tale pratica.
Ad ogni modo l'intervento da te commentato non era rivolto 'contro' qualcuno o 'contro' un'opinione in particolare ma esortava tutti ad una 'lotta' leale: venite fuori = non nascondetevi, abbiate il coraggio delle vostre opinioni.

Se poi proprio non ce la fate, non vi chiudo la porta in faccia (pur avendone la possibilità)... però -secondo me- le cose firmate hanno maggior peso e maggior valore proprio perché chi le firma se ne assume la responsabilità.

Ciao. Senza rancore.
tasa
Inserito il 17 febbraio 2006 alle 12:27:53 da Anonimo.  0/5
 

"le cose firmate hanno maggior peso e maggior valore proprio perché chi le firma se ne assume la responsabilità"

Quindi le cose non firmate hanno meno valore e minor peso anche se sono delle grandi verità???

Grazie

Inserito il 17 febbraio 2006 alle 18:32:32 da tasa.  0/5
 
Credo sia evidente.
Chiunque può venire e scrivere qui o altrove che sono un ladro ed un disonesto.
Chi lo fa non rischia nulla (o quasi).
Altra cosa è dirlo apponendo la propria firma (è evidente che stiamo parlando di firma reale, riconducibile a indirizzo e-mail riconosciuto e consolidato e non ad un nick collegato ad un'e-mail di comodo nata per l'occasione).
In quest'ultimo caso dovresti quanto meno avere le prove per affermare che sono un delinquente altrimenti ti aspetterebbero tutte le conseguenze della diffamazione.

Insomma, non credo d'aver detto un'eresia affermando che una insinuazione, una segnalazione,  una denuncia non circostanziata  espressa così, in forma anonima,  è facilissima da scrivere:  non si può esser chiamati a renderne conto, non impegna,  non porta alcuna conseguenza a chi la fa  ecc.  ecc. di  conseguenza -per me-  vale zero. 
Se, poi,  il mio modo di pensare  è  sbagliato, cosa vuoi che ti dica...  nessuno è perfetto.
Dimostrami che sbaglio e sarò ben lieto di cambiare posizione.

Ciao.
tasa



 
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Eventi
<
Giugno
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 -- --




I preferiti del WM
Sito Scuole Viggiù (3308)
TerraPatria (2423)
'O Presebbio (2262)

Mailing List di ViR
Clicca qui per iscriverti alla Mailing List di Viggiù in Rete
Clicca qui per iscriverti alla Mailing List di Viggiù in Rete

 
 ï¿½ tasa-soft 
Scrivi al WebMaster
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.5 derivato da ASP-Nuke v1.2
Questa pagina è stata eseguita in 0,921875secondi.
Versione stampabile Versione stampabile